Sief Italia

  • -

Sief Italia

Category : VirtualTour

(Cliccare sull’immagine per visualizzare il Virtual Tour)

Era stato annunciato nelle scorse settimane e adesso che il programma è stato reso noto è arrivata la conferma: la 2^ edizione di Expo Food & Wine (www.expofoodandwine.com) sarà ancora più ricca di eventi e di contenuti, d’incontri e di approfondimenti e Catania tornerà ad essere la Capitale del Gusto del Mediterraneo. Tutto questo dal 28 al 30 novembre 2015 prossimi quando alle Ciminiere, centro fieristico del capoluogo etneo, sarà allestito il nuovo Salone del buon cibo e del buon vino, ideato e realizzato da Sief Italia, con l’amministratrice Alessandra Ambra, che in questi giorni ha ufficializzato il programma e le numerose partnership della manifestazione.

“Già la conferma delle Associazioni e Federazioni presenti anche l’anno scorso significa che abbiamo lavorato bene, ma non basta – afferma Alessandra Ambra – e vogliamo che questa nuova edizione di Expo Food & Wine lasci un segno ancora più tangibile nel territorio. Una terra, la Sicilia, – spiega Ambra – che ha tutte le potenzialità per scommettere e vincere sull’enogastronomia e sul turismo”.

E se infatti quest’anno una parte dell’Expo sarà dedicata proprio al turismo, con Sicily Travel Show, si ripete anche la formula di portare il mondo commerciale a Catania, ma questa volta con la presenza di buyers stranieri quadruplicata.

“Saranno 14 i Paesi esteri rappresentati alle Ciminiere – dichiara l’amministratrice di Sief Italia – e questa volta l’agenda degli incontri con i nostri produttori è stata già fissata da tempo. Prima ancora dell’inaugurazione del Salone, infatti, buyers e aziende avranno modo di incontrarsi e di stringere rapporti commerciali, prima che il grande pubblico prenda piacevolmente d’assalto i padiglioni fieristici”.

I numeri, insomma, ci sono tutti perché le 13 mila presenze dell’anno scorso vengano abbondantemente superate nelle tre giornate di sabato 28, domenica 29 e lunedì 30 novembre. Il taglio del nastro è previsto per sabato 28 alle ore 12, mentre già dalle ore 9 inizieranno gli incontri tra produttori e operatori esteri. Confermata la partnership prestigiosa della Federazione Italiana Cuochi, dell’Unione Regionale Cuochi Siciliani, dell’Associazione Provinciale Cuochi Etnei e della Con.Pa.It., con cui Sief Italia sta realizzando tutti i cooking show in programma, mentre con Ais, Fisar e Onav saranno realizzate le degustazioni di vino.

Già dalla prima giornata, dunque, al via con cooking show di cucina calda e di cucina fredda e performance d’arte culinaria con chef stellati e professionisti provenienti da tutta Italia. Grandi nomi del panorama culinario nazionale faranno di Expo Food & Wine un palcoscenico di contenuti veri. In programma anche il Concorso regionale dei Cuochi siciliani, organizzato dall’U.R.C.S., Unione Regionale Cuochi Siciliani, che quest’anno celebrerà il proprio congresso proprio alle Ciminiere in occasione del Salone. Già confermata la presenza a Catania del presidente nazionale della Federazione Italiana Cuochi, Rocco Pozzulo, del presidente dell’U.R.C.S., Domenico Privitera, e del presidente dell’Associazione Provinciale Cuochi Etnei, Seby Sorbello. Tra i concorsi, da segnalare anche il Concorso nazionale a squadre, organizzato da Fic e Apce, e il Concorso regionale cuochi siciliani Giovani emergenti, organizzato da Urcs. A chiudere, il Simposio Con.Pa.It., con il meglio della pasticceria siciliana. Anche il presidente nazionale di Con.Pa.It., Anzelotti, ha confermato la propria presenza a Catania.

E poi, se l’anno scorso protagonista di un originale ed eccentrico concorso, tanto piaciuto al pubblico, era stato il “Panino Perfetto”, quest’anno sarà la volta di “POLP FICTION” ovvero il FESTIVAL DELLE POLPETTE: sottotitolo significativo: Concorso gustoso per gli appassionati di cibo e per la stampa. Già, proprio così, perché oltre al grande pubblico, che si potrà sfidare a colpi di ricette dedicate alle tanto care e antiche polpette, anche in questa nuova edizione del Salone alcuni dei rappresentanti della stampa regionale e nazionale saranno chiamati a fronteggiarsi nella creazione della migliore polpetta. Il tutto sotto l’occhio vigile del conduttore Rai Alex Revelli Sorini, che anche quest’anno sarà il presentatore ufficiale di Expo Food & Wine. Con Revelli, hanno confermato la propria partecipazione al Salone altri grandi nomi del giornalismo nazionale e internazionale dell’enogastronomia: il presidente nazionale dell’Associazione Stampa Agroalimentare e ideatore di programmi Rai, Roberto Rabachino, il critico enogastronomico de “Il Giorno”, Marco Mangiarotti, il direttore della rivista “I Grandi Vini”, Fabrizio Barbagli, la giornalista internazionale Gladys Torres Urday, oltre al direttore della rubrica Tg5 Gusto di Canale 5, Gioacchino Bonsignore.

Volti noti e impegnati del giornalismo, che interverranno anche ai numerosi convegni in programma alle Ciminiere sui temi più importanti della tavola italiana: “Alimentazione e salute”, organizzato da Sief Italia e a cura della dottoressa Maria Stella Cacciola; “La ricetta per un’azienda efficace” e “I nuovi trend del turismo”, organizzati da Sicilia Convention Bureau, tra i partners del Salone; Convegno Infocod; Workshop Food Photography, organizzato da Instagramers Sicilia; “Il Barone Gourmet”, organizzato da Cumasca, anch’essa partner dell’evento; e ancora, le novità del contesto fiscale, illustrate da MPI Italia; “La sicurezza alimentare”, organizzato da Agroqualità; “La celiachia e la cucina di eccellenza”, organizzato da A.i.c. Sicilia, che anche quest’anno ha confermato la propria partnership al Salone; ed il Convegno regionale dell’U.R.C.S., sul tema: “I cuochi: la ricetta del turismo”.

Come sottolineato dall’amministratrice di Sief Italia, inoltre, anche quest’anno l’organizzazione e l’allestimento del Salone è resa possibile grazie al supporto tecnico di partner che nel mondo della ristorazione sono sinonimo di eccellenza, come Electrolux (che fornirà tutte le cucine per i cooking show ed i laboratori di performance culinarie), Enoiltech (per le degustazioni di vino), Lab 9 (forniture per la ristorazione).

Un discorso a parte merita Centro Surgelati, che con la Blu Lab Academy di Aci Sant’Antonio, con lo chef patron Alfio Visalli, avrà un ampio spazio dedicato al piano superiore del centro fieristico, dove si realizzeranno cooking show ed eventi legati al mondo ittico del fresco e del surgelato.

Infine, Alessandra Ambra presenterà al pubblico siciliano la partecipazione di Sief Italia a “Casa Sanremo” in occasione del Festival della canzone italiana il prossimo febbraio 2016, quando Sief Italia porterà le eccellenze enogastronomiche della nostra Isola nella grande realtà dell’Ariston della città ligure. Quando si dice… la storia della qualità vera, continua!